camere da sogno nella vecchia soffitta

Capita, a volte, che si debba procedere alla ristrutturazione o alla ri-organizzazione di una casa perché si crea la necessità di avere delle camere in più a disposizione, magari per l’arrivo di un figlio, oppure perché si ha necessità di creare una stanza extra dedicata allo studio o alla lavanderia.

 

In questa fase di riorganizzazione, quindi, si può prendere in considerazione il fatto di rendere abitabile lo spazio del sottotetto, della soffitta.

Generalmente questo spazio gode di un fascino tutto particolare: I soffitti sono di legno, le travi creano giochi particolari che rendono questo ambiente accogliente, raccolto e, spesso, pieno di ricordi.

Ho immaginato, quindi, non so perché, di realizzare una camera da letto. Mi piace l’idea di un cantuccio riservato che diventa un rifugio, un nido d’amore,uno spazio inviolabile. Ci sono tante soluzioni e tanti modi per sfruttare questo spazio; la più accreditata sembra essere quella del letto posto dove la spiovenza del tetto è maggiore, ma può essere interessante anche mettere una libreria o la scrivania.

Certamente si rende necessario sfruttare la parte più bassa che rappresenta una grossa percentuale della superficie di questo spazio adattandola e rendendola fruibile per delle attività che si possono svolgere non stando in piedi.

Questo è, ovviamente valido se si parla di una camera per bambini, altrimenti si può pensare ad un angolo lettura piuttosto che ad un’ alloggiamento per scarpe o a delle panche porta oggetti, librerie, scaffalature decorative ed infine l’angolo tv ( anche se, personalmente odio l’idea della televisione in camera da letto).

Un’altra opportunità è quella di ricavare uno studio. Anche questa idea ha a suo favore tante soluzioni davvero carine.

Sicuramente tutto dipende dalla forma del tetto e dalla misura del colmo.

mydesignchic

homedit

brit

 

Nessun commento

Lascia il tuo commento